Mobile Friendly

Mobile Friendly ecco il nome scelto da Google che penalizza i siti che non sono ottimizzati per smartphone e tablet


Non hai un sito ottimizzato per tablet e smartphone? Allora devi proprio leggere questo articolo.

Il 21 Aprile Google introdurrà il suo nuovo algoritmo "Google Mobile Friendly" che penalizzerà quei siti che non hanno un'interfaccia responsive o che non espongono i propri contenuti per dispositivi mobili come smartphone, tablet o phablet.

Le percentuali dei navigatori che accedono alla rete da dispositivi mobili sono sempre in crescita e si avvicinano al 50% (nella nostra piccola esperienza riduciamo questo valore intorno al 25%-30%). Per tanto un sito non ottimizzato per la visualizzaizone su video diversi da quello del computer di casa, rappresenta per Google (ma anche per gli utenti) un disservizio e per tanto viene penalizzato nella SERP!

Se non si possiede un sito responsive equivale ad invitare il nostro potenziale cliente a rivolgersi alla concorrenza!

Dal 21 Aprile le ricerche fatte da mobile daranno come risultato tutti i siti che rispettano le linee guida per la visualizzazione su smartphone e successivamente verranno elencati gli altri.

Per tanto un sito posizionato tra le prime 3 pagine di Google potrebbe scivolare alla 10 pagina (se ricercato da dispositivo mobile) solo perchè non rende "sfogliabili" i propri contenuti a smartphone e/o tablet.

L’algoritmo verrà applicato contemporaneamente per tutte le nazioni e pagina per pagina! Non c'è scampo!

Le cose dovrebbero restare invariate per le ricerche portate a termine da pc o portatili.

Per verificare il sito web cliccare qui: https://www.google.com/webmasters/tools/mobile-friendly/

Attendiamo i vostri commenti!

 


Commenti

Lascia un commento

Sistema Antibot Sistema Anti-Bot
Inserire il risultato dell'operazione per proseguire:

 

News informatica correlate in Blog Consulenza IT Gratuita in Valdarno   Articoli Correlati di Blog Consulenza IT Gratuita in Valdarno


Seguici sui social network!