Prima contravvenzione nel suo genere a San Francisco. Cecilia Abadie, viene multata perché guidava la macchina indossando i suoi Google Glass, in quanto gli occhiali possono funzionare anche come un Gps.


Che i cellulari distraessero dalla guida è risaputo! Ma un dispositivo come gli occhiali a realtà aumentata come i Google Glass ancora non rientravano nella tipologia di apparecchi regolamentato dal codice della strada statuinitense (San Francisco).

La stessa azienda di Mountain View afferma che per l’uso "in auto e/o in bicicletta bisogna consultare le leggi di ogni Stato".

Google Glass posso anche fornire delle informazioni supplementari durante la guida (come per esempio la velocità senza dover guardare il conta kilometri) oppure, come già detto, seguire il gps senza distogliere lo sguardo dalla strada (un pò come i piloti di un jet).

Quindi è utile oppure no indossarli? E la povera Cecilia Abadie (la guidatrice sfortunata) dovrà pagare la multa?

Commentate e fateci sapere la vostra.


Commenti

Lascia un commento

Sistema Antibot Sistema Anti-Bot
Inserire il risultato dell'operazione per proseguire:

 

News informatica correlate in Blog Consulenza IT Gratuita in Valdarno   Articoli Correlati di Blog Consulenza IT Gratuita in Valdarno


Seguici sui social network!