Microsoft punta tutto sulla "next gen" delle console, affidandoci non solo la parte game, ma anche media player e gestione completa della parte entertainment


XBox One è nata! Hip hip urrà!

Dopo anni di attesa, di rilanci, di affermazioni categoriche e di altrettanto lapidarie smentite, ecco che il nuovo hub di edutainment (education + entertainment) è stato varato e a mezzanotte è arrivata sugli scaffali dei distributori italiani.

Microsoft afferma che la divisione che si occupa di XBox è sempre stata in attivo finanziario, poi, ovviamente la cosa è stata smentita, ma non per questo Microsoft ha deciso di mollare la presa e quindi tra mille ripensamenti ecco la versione finale della nuova console.

- Nuovo sensore Kinect 2 con praticamente potenza e potezialità doppie rispetto al vecchio modello e riconoscimento facciale, vocale, muscolare e cardio

- Definizione 4K (non per i giochi, almeno per ora)

- Blu ray (finalmente! anche se il 3D arriverà con il prossimo aggiornamento)

- Cloud powered (il cloud aiuterà in futuro Xbox One a migliorare le performance)

- Hardware leggermente inferiore come capacità sulla carta rispetto a PS4 (ma sia a primo impatto sia confermati da Microsoft stessa, tale caratteristica potrebbe non essere determinante per la resa finale dei giochi)

- Multitasking per giocare, vedere la TV, chattare ecc

- Nuovo controller con feedback sui grilletti

- Giochi fantastici in FullHD (qualcuno in upscaling)

Tutto questo a € 499,00... beh? Che ci fate ancora qui? Correte a comprarla!


Commenti

Lascia un commento

Sistema Antibot Sistema Anti-Bot
Inserire il risultato dell'operazione per proseguire:

 

News informatica correlate in Blog Consulenza IT Gratuita in Valdarno   Articoli Correlati di Blog Consulenza IT Gratuita in Valdarno


Seguici sui social network!